Stampa
Proposte di lettura per l’estate 2011, 5-7 anni

titolo
Illustrazione di Leo Lionni tratta da "Un pesce è un pesce", Babalibri, 2006


mondo_matto

Atak, Anita Raja
Mondo matto
Orecchio acerbo, 2010

Il “Mondo Matto”  è un mondo alla rovescia in cui ogni ordine é invertito: il topo insegue i gatti, il cavallo monta il fantino, il leone é a guardia dello zoo, il ricco chiede l’elemosina, i porcellini cacciano il lupo. L’autore Atak disegna un mondo matto in cui tutto sembra andare davvero al rovescio e al tempo stesso ci invita a riflettere su quanto potrebbe andare davvero al dritto nel nostro mondo così assennato.


buonanotte

Bonny Becker, Kady MacDonald Denton
Buonanotte, Orso!
Nord-Sud, 2010

Tutto deve essere perfetto quando Orso decide di andare a dormire. Il suo bicchiere d'acqua deve stare alla destra del letto. Il suo soffice cuscino preferito deve essere bello paffuto accanto a lui. E il cappello da notte gli deve stare ben aderente sulla testa. Orso non sopporta il baccano dell'effervescente Topolino, ma quando il piccolo amico si addormenta... Orso si accorge di avere una tremenda paura dei rumori della notte e di dormire da solo! Riuscirà a trovare una soluzione?
     

acc

Ray Bradbury, Antongionata Ferrari
Accendi la notte
Gallucci, 2011

Un bambino aveva paura del buio e teneva sempre accese le luci di casa. Un giorno alla porta bussò una bambina, che gli spiegò il segreto degli interruttori e lo convinse a spegnere le lampade per scoprire la notte: basta un clic per accendere i grilli, la luna, le stelle…
   

sen

Pinin Carpi
Il sentiero segreto
Il Castoro, 2011

Sono soprattutto le immagini a raccontare quello che accade in un meraviglioso universo visto attraverso gli occhi di una bambina che ci regala l'aspetto misterioso di un incantato mondo sconosciuto. Ci fa attraversare fantastici territori fiabeschi, trasparenti regni marini, inattesi pianeti lontani e molto altro…


fortuna

Remy Charlip
Fortunatamente
Orecchio acerbo, 2010

Un’altalena. Una montagna russa di sentimenti e sensazioni. Con le discese che tolgono il fiato e fanno battere forte il cuore. Con le risalite che rinfrancano e rianimano. Un continuo, avventuroso alternarsi di speranze e delusioni, sogni e risvegli. Delicato e lieve, nei disegni come nei testi, l’autore Remy Charlip fa un grande regalo a tutti i bambini che vogliono crescere. Sottovoce, pudicamente, ricorda che nella vita non sempre è primavera. Ma anche che l’inverno non dura in eterno. Soprattutto se, come Ned il protagonista della storia, ci si dà da fare perché finisca al più presto.
    

zog

Julia Donaldson, Axel Scheffler
Zog
Emme, 2010

Il protagonista di questa divertente avventura è Zog, un draghetto un po’ imbranato che frequenta con scarsi successi la scuola per draghi. Per fortuna la sua amica Arianna lo aiuta e sarà lei a indicargli la strada giusta per il futuro: basta battaglie, guerre e ferite! Il mondo ha bisogno di gente che ami il prossimo. Arianna e il cavalier Ubaldo vestono i panni della principessa e del guerriero e diventano due generosi dottori. Zog avrà il compito di trasportare i medici e i feriti: una perfetta ambulanza!


ang

Charlotte Gastaut
Il grande viaggio della piccola Angelica
Gallucci, 2010

Le prime pagine di questo libro sono occupate dalle raccomandazioni della mamma, in situazioni tipiche e ben riconoscibili della vita quotidiana. La piccola Angelica, però, riesce ben presto a staccarsi da quelle parole per entrare nel suo mondo, fatto di avventure e grande immaginazione. Un libro sorprendente da ritagliare e ricalcare per giocare, sognare, viaggiare tra mare, cielo e terra, pagina dopo pagina.

              

rap

 Sarah Gibb, Alison Sage, Wilhelm e Jakob Grimm
Raperonzolo
La Margherita, 2011

La bella Raperonzolo è imprigionata in una torre altissima, dove le fanno visita solo le piccole creature della foresta e la strega che le ha fatto l’incantesimo e l’ha rinchiusa nel castello. Ma un giorno un bel principe, passando di lì a cavallo, viene rapito dal suono magico della voce di Raperonzolo che canta ai suoi amici animali. Il giovane non resiste e vuole conoscerla... Riuscirà il vero amore a trasformare per sempre la vita di Raperonzolo? E riuscirà il bel principe a salvare Raperonzolo dalle grinfie della strega?


ruti

David Grossman, Giulia Orecchia
Ruti vuole dormire e altre storie
Mondadori, 2010

Per i bambini non c'è differenza tra magia e realtà, perché entrambe sono nuove, inspiegabili e meravigliose. E trascinano i genitori in grandi scoperte di cui loro non si sentivano più capaci. Il libro parla di Ruti, una bimba che una mattina non vuole alzarsi per andare all'asilo. Il papà non la sgrida, ma le dice che nel frattempo gli altri giocheranno, si divertiranno, cresceranno e avranno i loro figli, mentre lei, dormendo, rimarrà bambina. Forse allora è meglio correre in cucina a fare colazione. E ad abbracciare mamma e papà che per fortuna da piccoli si sono alzati per andare all'asilo! Una raccolta di cinque racconti illustrati, in cui l’autore regala poesia e spensieratezza ai suoi lettori, piccoli o grandi che siano.


erb

Yukiko Kato, Komako Sakai
Nell’erba
Babalibri, 2011

Un giorno di primavera, durante una gita al fiume, una bambina si allontana. Corre dietro a una bella farfalla dalle ali arancioni e nere. La farfalla vola leggera sopra al prato e la bimba la insegue: all’improvviso il vento inizia a soffiare forte. La farfalla scompare e l’erba, ondeggiando, avvolge la bimba che, spaventata, ha voglia di piangere. Attorno a lei, tanti rumori… Ha paura. Poi una voce la chiama e la bimba incontra il sorriso della mamma che sa sempre dove ritrovarla. Un testo che riesce a raccontare in modo esemplare grandi emozioni, accompagnato da immagini intense.

zeb

Marisa Núnez, Óscar Villán
La zebra Camilla
Kalandraka, 2010

Laggiù dove finisce il mondo, nel paese dove il vento fa il suo giro, viveva una piccola zebra di nome Camilla. In quel luogo il vento era così dispettoso, che Camilla doveva stare molto attenta a non perdere il mantello e mettere sempre le bretelle. Un giorno, Camilla uscì di casa e il vento monello si prese le strisce del suo mantello. Un ragno, un serpente, l’arcobaleno e una cicala aiuteranno Camilla a dimenticare la sua tristezza.


alic

Gianni Rodari, Elena Temporin
Alice Cascherina
Emme, 2011

Questa è la storia di Alice Cascherina, che cascava sempre e dappertutto. Il nonno la cercava per portarla ai giardini: “- Alice! Dove sei, Alice?-”, “-Sono nella sveglia nonno!-”. Ebbene sì, aveva aperto lo sportellino della sveglia per curiosare un po' dentro, ed era finita tra gli ingranaggi e le molle. Questo è solo uno dei tanti posti in cui cadrà la piccola protagonista, per il gusto di andare a curiosare dappertutto. Cade nella sveglia, nella bottiglia e nel fondo dei cassetti, nel taschino del papà. Per fortuna riesce sempre a salvarsi…

libro

Hervé Tullet
Un libro
Panini, 2010

La semplicità di un'idea: un libro che interagisce col lettore modificando le sue pagine in base ai gesti che lui stesso suggerisce. Un grande spettacolo per gli occhi e per l'immaginazione, un'esperienza che coinvolge, che parla ai piccoli ed anche ai grandi. “Un libro” è interattivo, ma non in senso tecnologico multimediale. Da un pallino giallo nasce un gioco, una magia. Un libro intelligente che fa sorridere.


animale

Tomi Ungerer
Lo strano animale del signor Racine
Nord-Sud, 2009
Il signor Racine è un tranquillo pensionato con l’hobby del giardinaggio. Ma un giorno le pere del suo albero, succose e mature al punto giusto, vengono divorate da una bestia golosa. Non è un cane, un gatto o un elefante. Nei libri e nelle enciclopedie non c'è traccia di un simile esemplare. Il signor Racine scopre che l’animale ha un carattere docile e giocherellone e ben presto fa amicizia. Ma una sorpresa lo attende quando vuole presentare la sua scoperta agli scienziati...

viaggio

Alessandra Valtieri, Margherita Micheli
In viaggio con papà
Giannino Stoppani, 2011

Piccolo Orso è diventato grande. Così grande che per la prima volta può lasciare la sua casa tra i ghiacci del Polo Nord e mettersi in viaggio insieme al papà. E quando, dopo giorni e notti, arrivano finalmente a destinazione, Piccolo Orso scopre che in quelle terre lontane gli orsi sono tutti… di cioccolata! Una storia che parla di avventura, scoperte, amicizia, fantasia e del piacere di tornare a casa dove la mamma ti sta aspettando con un regalo molto, molto speciale.
 

ranoc

Max Velthuijs
Ranocchio e un giorno molto speciale
Bohem Press, 2011

“Oggi è un giorno speciale?”, chiede Ranocchio a tutti i suoi amici, ma nessuno risponde. È possibile che nessuno riesca a dirgli di che giorno speciale si tratti? Eppure Lepre gli aveva detto che sarebbe stato un giorno speciale. Arrabbiato, corre a casa di Lepre per dirgliene quattro, ma Lepre non è in casa. Sulla porta trova un foglietto che parla di una festa. E lui non sa niente! I suoi amici andranno alla festa e lui no? Che crudeltà! Con la tristezza nel cuore torna a casa singhiozzando. Ma quando apre la porta...


coni

Andrea Wayne von Königslöw
Si può leggere ai conigli?
Il Castoro, 2011

Mai provato a leggere a un coccodrillo? Meglio non provare, molto probabilmente vi mangerà il libro. E a un pipistrello? Beh, meglio evitare. Vi ritrovereste appesi a un albero a testa in giù a leggere. I bambini si divertiranno un mondo a seguire i tentativi del piccolo protagonista del libro, alla ricerca di un compagno di letture. Dai pipistrelli ai boa, dai cammelli ai canguri, imparerà quanto sia difficile trovarne uno nel mondo animale! E capirà che i migliori restano sempre mamma e papà.
lun

Jeanne Willis, Susan Varley
La lunga giacca blu
Il Castoro, 2011

Un nuovo bambino arriva a scuola. Indossa una lunga giacca blu che non vuole togliere. La tiene in classe, all’intervallo e in palestra. Forse sotto quella lunga giacca blu il nuovo bambino nasconde un segreto?

warli

Gita Wolf, Ramesh Hengadi, Shantaram Dhadpe
Cosa fanno i Warli?
L’ippocampo junior, 2010

Cosa fanno i Warli? Danzano, cacciano, giocano, seminano, parlano e pescano... questa è la vita di tutti i giorni in un piccolo villaggio dell'India. L’album può essere usato in mille modi: per imparare i verbi, per descrivere la vita al villaggio, per parlare di arte... o per disegnare le proprie storie in stile warli! Le illustrazioni dell'album riprendono i motivi tradizionali dipinti sui muri di fango delle case di una regione da cui quest'arte trae le sue origini.


ucce

Vivarelli Anna
Germano Zullo, Albertine
Gli uccelli
Topipittori, 2010

Un giorno, un uomo con un camion rosso scopre per caso qualcosa di inaspettato. È una cosa piccola, come lo sono tante altre cose. Una cosa da 0a, un dettaglio. Lo si potrebbe anche non vedere, volendo. Ma l’uomo lo vede e la sua attenzione si trasforma in qualcosa di eccezionale, capace, all’improvviso, di cambiare la realtà, il mondo. Una storia meravigliosa sulla forza dell’empatia che ci unisce agli altri, sulla profonda intelligenza del bene, sull’importanza della responsabilità personale, sul significato più autentico dell’amore e della felicità.


info:
il castello dei ragazzi  - biblioteca il falco magico
palazzo dei pio
59, piazza martiri
41012 carpi (mo)
tel. 059 649961/83
www.castellodeiragazzi.it
castellodeiragazzi@carpidiem.it
loghi

Visite: 3757