Stampa
Scelta di libri per ragazzi a partire dai 15 anni - estate 2006
image
image

Anderson M. T.

Feed

Fabbri, 2005

Un futuro lontano. L’onnipresenza del Feed, un dispositivo internet impiantato nel cervello. Titus pensa poco, sta con gli amici, m- chatta, va in malo. Violet ha a cuore il pianeta, sa leggere e scrivere, è decisa a opporsi. Una storia d’amore, di contrasti, di feed.





image

Chambers Aidan

Breaktime

Fabbri, 2005

All’origine c’è una sfida. Tra Morgan e Ditto. Una sfida a cavallo della parola. Quello scritta, soprattutto. Morgan vorrebbe incenerire la letteratura, seppellirla, disfarsene: è pura menzogna, dice. Distrae da ciò che conta davvero: la verità. Ditto raccoglie il guanto. Ha pochi giorni per annientare le tesi del compagno. E un solo mezzo: raccontare la sua verità. Il suo rapporto con il padre, che rischia di morire. Il suo viaggio. La sua notte brava, tra pinte di birra, tentati furti, impetuose scariche di adrenalina. E Helen, naturalemente. Le mani, la bocca di helen, il centro dell’universo. Helen che gli ha dato ciò che lui cercava. Ciò che è più difficile da raccontare.




image

De Mari Silvana

L’ultimo orco

Salani, 2005

Improvvisamente la gola del Dogon finì. Il cielo si allargò bruscamente e le stelle arrivarono all’orizzonte. La piana delle risaie si aprì davanti a loro: Varil era in fiamme. La città agonizzava. Yorsh estrasse la sua spada, che brillò. 0a più avrebbe potuto fermarli, lui e la sua armatadi rinnegati e pezzenti, trasformata ora in un esercito di guerrieri invincibili. La città di Varil viveva il suo ultimo dolore, il suo ultimo orrore: la cavalleria legggera di Daligar stava arrivando, inarrestabile. Yorsh si voltò: Rankstrail, il Capitano, era immediatamente alle sue spalle. Il suo luogotenente lo seguiVA, un po’ più a destra.. La sua, la loro, un’unica mente, un unico cuore.





image

Donnely Jannifer

Una voce dal lago

Mondadori, 2005

In un pomeriggio di calma perfetta, sul lago viene ritrovato il corpo di una giovane donna annegata e Mattie, che l’ha conosciuta all’hotel in cui lavora, non ha le parole per descrivere quello che sente. Proprio lei che, a sedici anni, le parole le colleziona, sognando di studiare a New York e diventare una scrittrice. Ma siamo nell’America del 1906, la sua famiglia ha bisogno di lei alla fattoria e il suo fidanzato bello e ottuso vuole sposarla. Tra i mille steccati di un ambiente chiuso e razzista, le danno forza solo la sua insegnante, una poetessa anticonformista, e una voce dal lago. Quella di Grace Brown che, poco prima di morire, le ha consegnato le sue disperate lettere piene di vita e d’amore perché le bruci. Ed è in quelle lettere che Mattie ritrova la sua voce, unita alla forza e alla determinazione di vivere la propria vita.




image

Frescura Loredana, Tomatis Marco

Il mondo nei tuoi occhi

Fanucci, 2006

Una piccola stazione di una piccola città. Ogni giorno simile all’altro, la scuola che ti aspetta, la vita di routine. Ma poi due ragazzi che si guardano, si parlano e a poco a poco si conoscono, e subito un bacio in punta di piedi. E così, all’improvviso, l’amore irrompe nella vita di Costanza e Angelo, con l’emozione, la passione, la felicità. Un tempo che si sdoppia nei loro sguardi, che si divide nei loro pensieri, e prende vita nelle due voci che, parallele, come le rotaie del treno che li accompagna a casa dopo scuola, cercano di dare un senso a un periodo della loro esistenza, così delicato e affascinante. Sarà un momento indimenticabile e difficile al tempo stesso, sarà una rpova che forse li cambierà per sempre, sarà l’occasione per perdersi in un amore senza fine.




image

Lansdale Joe R.

L’ultima caccia

Fanucci, 2006

è il 1933: il Texas è schiacciato dalla Grande Depressione. Richard Dale, un ragazzino di quindici anni che sogna di diventare scrittore, è ossessionato dall’idea di dare la caccia a un cinghiale selvatico che terrorizza da anni le campagne intorno al fiume Sabine, e che neppure suo padre, grande campione di lotta, è mai riuscito a catturare. Si tratta di una bestia spaventosa, di proporzioni gigantesche, una creatura mitica. Finché una notte, il cinghiale esce dalle nebbie del mito e si fa minacciosamente concreto, attaccando Richard nei suoi affetti più profondi. Al ragazzo non resterà che accettare la sfida con le sole armi di cui dispone: l’astuzia e il coraggio. Al suo fianco avrà Abraham, il suo migliore amico, un ragazzo nero che sogna di tornare un giorno nella sua terra con una fama da grande guerriero.


image

London Jack

La lotta per la vita

Cargo, 2006

Il fascino dell’opera di Jack London si conserva intatto decennio dopo decennio, generazione dopo generazione, se lo si è letto, lo si rilegge volentieri e trova sempre nuovi appassionati. Dalle nevi del grande Nord ai Mari del Sud, dalla lotta per la vita all’amore della vita: una raccolta indispensabile dei suoi racconti più belli

image

Lubar David

Talenti nascosti

Fabbri, 2005

Una scuola per ragazzi difficili, l’ultima spiaggia dell’educazione americana. Martin, Torci, Fortunato, Flinch e Rifiuto: un quintetto di amici speciali, più straordinario di quanto si creda. Scoprire i loro talenti nascosti li aiuterà a capire se stessi. E a combattere il temibile Lester Bagnodisangue.


image

Masini Beatrice

L’estate gigante

Fabbri 2005

Un’estate sull’Adriatico. Giorni infiniti, la sabbia, il vento, i gelati, bandiera bianca e bandiera rossa. Una banda di bambini guidati da una ragazzina che non sa se ha voglia di crescere, o forse ne ha troppa. Un bagnino bello come una divinità e altrettanto elusivo. E il gigante, che dall’orlo del cielo manda messaggi, suggerisce cose da fare tutti insieme, per mettersi alla prova, p’er correre rischi. Cose che non sono più giochi, ma sfide.



image

Milani Mino

La cagna del ponte e la casa di via Robolini

Effige, 2005

Nella Cagna del ponte Mino Milani riprende la fosca leggenda popolare di una “stria”, Gelinda Maffi, ambientandola nel 1820, facendo rivivere il mito ancestrale del lupo mannaro. Lo fa magistralmente attraverso documenti d’archivio della più varia natura (lettere, diari, rapporti di polizia), intessuti nella lingua e con la mentalità dell’epoca in modo impeccabile. La casa di via Robolini si sposta nel passato prossimo: con questa storia, un adulterio fatale, Milani pare abbia voluto passo per passo immergerci nel mistero che ci circonda, legandolo ancora ad atmosfere, incontri e luoghi inquietanti, fino a farci arrivare al tragico quotidiano che ci circonda e a sapere accettare l’esito “impossibile”.

image

Missoli Marco

Senza Coda

Fanucci, 2005

Con un linguaggio corporeo e visivo, questo romanzo racconta del delicato rapporto tra un padre e un figlio, della scoperta del male e della sua ineluttabilità, di un bambino che cambia pelle e diventa grande.



image

Morpurgo Michael

La guerra del soldato Pace

Salani 2005

Nel mezzo di una vita semplice ma idilliaca, in uno scenario campestre ricostruito con gli occhi della nostalgia, si svolge l’infanzia di Tommo e Charlie, fratelli, che il destino – e i giochi di potere più grandi di loro – vorranno scaraventare in trincea, a combattere un’intensa guerra contro un nemico senza nome e senza volto, sino all’inevitabile tragedia finale. Nelle otto ore che precedono l’ineluttabile epilogo, Tommo cerca angosciosamente di descrivere tutto l’erco del suo amore per Charlie, cui deve la vita, tessendo una delicata e commossa rete di ricordi e sentimenti che li avvicinano in un indissolubile legame.



image

Oates Joyce Carol

Occhi di tempesta

Mondadori 2005

Quando i genitori si separano, Franky sa benissimo da che parte stare; quella del papà, affascinante, famosissimo ex atleta e commentatore sportivo in televisione. In fondo è sua madre che ha deciso di andarsene con i suoi amici artisti, e Franky non sa che farsene delle strazianti dichiarazioni d’affetto. Nessuno le ha dato spiegazioni migliori di suo padre, perché dovrebbe cercarne delle altre? Eppure una parte di Franky ha sempre più dubbi. è una voce interiore, combattiva e irriducibile. Una voce che, quando sua madre improvvisamente scompare, , e poi accettare, una verità evidente ma terribile.


image

Oz Amos

D’un tratto nel folto del bosco

Feltrinelli, 2005

Provate a pensare a questa realtà da incubo: una vita senza creature viventi a parte le persone. Né cani, né gatti, né mucche, né api, né mosche, né uccelli, né pesci nel fiume. D’un tratto nel folto del bosco è una favola che affronta le cose più semplici al mondo: crudeltà e compassione, perdita e ricerca, menzogna e verità, paura, speranza e desiderio.






image

Rees Celia

Pirate

Salani, 2005

è il 1725. Flotte di navi solcano gli oceani, tracciando rotte che legano fra loro i luoghi più esotici e misteriosi. Nancy lo sa: è figlia di un ricco mercante inglese, innamorata del mare e certa della solidità e della fortuna della sua famiglia. Ma un giorno, in una delle più terribili tempeste del secolo, la flotta di mercantili scompare, inghiottita dai flutti: a all’improvviso Nancy diventa lei stessa merce di scambio, preziosa quant’altre mai, affinché un misterioso e ricchissimo individuo accetti di saldare i debiti del padre. Sbalordita e incapace di reagire, Nancy all’inizio acconsente, e accetta di raggiungere il futuro sposo in Giamaica: ma lì, in quell’isola di sogno, Nancy assiste a tali orrori che altro non può se non ribellarsi, fuggire e, insieme alla sua amica Minerva, schiava liberata, approffittare dell’unica libertà concessa allora a chi rifiuta le regole: la pirateria.





image

Skelton Matthew

Il libro del drago

Mondadori, 2006

Magonza. Germania 1452. Nel silenzio della notte, una figura avvolta in un mantello trascina un baule intarsiato per le strade coperte di neve. Contiene la pelle di un drago che si dice dimorasse un tempo nel Paradiso Terrestre, pelle che racchiude i segreti della saggezza eterna. St. Jerome’s college, Oxford, oggi. Mentre aspetta annoiato la madre in una polverosa biblioteca, il dodicenne Blake fa scorrere le nocche siulle costole dei libri, e a un certo punto uno si stacca dagli altri graffiandogli le dita. Quel libro vuole essere sfogliato, ma quando Blake lo prende in mano, si accorge che le sue pagine sono…bianche! Eppure vibrano, come se fossero vive! Bibliofili, società accademiche segrete, pergamene perdute e inchiostro di sangue innocente si intrecciano tra le botteghe di Gutenberg e l’Inghilterra dei nostri giorni. Hanno solo un misterioso nome in comune: Endymion Spring. Chi sarà o cosa? Un ragazzo senza voce o un libro senza parole? Le risposte sono qui: entra a tuo rischio e pericolo!



image

Tashjian Janet

Vota Larry

Fabbri, 2004

Che cosa succede se un ragazzo si candida alle elezioni presidenziali americane? Politica, grandi ideali e storie d’adolescenza per un romanzo brillante. Josh, adolescente irrequieto, curioso, no global e acerrimo nemico del consumismo, è spinto dal proprio spirito critico a dare una bella scrollata al sistema: così decide di candidarsi – a scopo di pura provocazione – alle elezioni presidenziali americane. E contro ogni previsione, potrebbe anche riuscirci…

image

Wolff Tobias

Quell’anno a scuola

Einaudi, 2005

In un college americano, negli anni sessanta, uno studente vive la passione per la letteratura come esperienza totalizzante e distruttiva. Una storia di inganni e di ambizione, uno dei più struggenti romanzi di iniziazione di questi anni.

Zafon Carlos Ruiz
L’ombra del vento
Mondadori, 2004

Rabagliati Michel
Paul ha un lavoro estivo
Coconino press, 2005

Thompson Craig
Addio, Chunky Rice
Black Velvet, 2004

Toffolo Davide
Il re bianco
Coconino press, 2005

image

Vinci Vanna

La bambina filosofica

Kappa, 2005

La bambina filosofica è apparsa per la prima volta sulle pagine di “Mondo Naif”, dove compare tuttora. Nel 2001 le sue strisce sono state ospitate dalle pagine di “Linus”.



image
info
biblioteca il falco magico
palazzo dei pio
59, piazza martiri
41012 carpi (mo)
059 649961 tel
059 649962 fax
falcomagico@carpidiem.it
Visite: 4655